Welcome to   Click to listen highlighted text! Welcome to Powered By GSpeech

Joy’s Sessions presenta Daniele Sepe in concerto


Seconda data della rassegna Sessions del Joy’s Pub di Corso Sonnino a Bari. Questa volta sarà Daniele Sepe e i suoi pards ad esibirsi nella dimensione intima del pub.

Dopo tanto tempo torna in quel di Bari Daniele Sepe e i suoi pards proponendo la loro musica, fatta dei suoni di tutto il mondo, dove convivono allo stesso tavolo Zappa e Tenco, Mingus e Zawinul, Hermeto Pascol e Gato Barbieri, oltre alla miriade di danze e canti popolari rivisitati nello stile che ha reso Sepe uno dei musicisti napoletani leader della World Music internazionale.

Daniele Sepe è nato a Napoli il 17 aprile del 1960. Diplomato al Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli, a 15 anni entra a far parte del Gruppo Operaio di Pomigliano D’ Arco ‘E Zezi con i quali pubblica il disco “Tammurriata dell’ Alfa Sud”. Per anni lavora come turnista dal vivo o in studio con le più diverse situazioni, da NCCP a Bisca, dai 99 posse a Peppino Gagliardi, dagli Akenaton a Nino D’ Angelo. Poi riesce a metter da parte i soldi per autoprodursi il primo disco “Malamusica” con il quale inizia una carriera solista che lo porterà a realizzare a tutt’ oggi più di 10 cd tra i quali ricordiamo il successo di “Vite Perdite”, “Viaggi fuori dai paraggi”,”Conosci Victor Jara?” e l’ ultimo “Nia Maro”. Con il suo gruppo, “Art Ensemble of Soccavo”, partecipa a innumerevoli festival jazz o world in Italia e soprattutto all’ estero. Ad esempio il mitico Sziget Festival a Budapest o il Womad di Bruxelles e Marsiglia. Produce musica per i film di Davide Ferrario, Gabriele Salvatores, Antonietta De Lillo, Mario Martone, Gianfranco Pannone e tanti altri.

Sarà accompagnato nell’occasione da Tommy De Paola (tastiere),Davide Costagliola (basso elettrico) e Paolo Forlini (batteria)

Sabato 30 novembre 2013 ore 21,4

Ingresso libero

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech