Welcome to   Click to listen highlighted text! Welcome to Powered By GSpeech

La Roma tenta la fuga


La doppietta di Pjanic, oltre a permettere alla Roma di battere il Napoli e staccarlo, assieme alla Juve, battuta a Firenze, di cinque punti, corona la prestazione ordinata e concreta dei giallorossi che inanellano l’ottava vittoria di fila! Determinazione e solidità sono alla base del grande momento giallorosso, assieme a quel qualcosa in più che tutti ci mettono nei momenti più difficili (De Sanctis si erge come un muro di fronte a Pandev e Insigne, De Rossi, in corsa, salva sulla linea!). Il Napoli si conferma la squadra bella da vedersi ma incompiuta, attese le sue cadute o per lo meno frenate nei momenti più facili (Sassuolo) e comunque decisivi! La Juventus deve ritrovare la testa; proprio nel giorno in cui sembrava star ritrovando il proprio gioco basta un nonnulla per crollare. Sino al 2 – 0 la squadra di Mister Conte era stata quasi perfetta, fallendo anche tre opportunità per arrotondare; è bastato il rigore dell’1 – 2 per far sentire la palla bollente sotto i piedi dei bianconeri che soffrono, oltretutto, il momento no di Buffon, incappato ultimamente in una serie di errori legati forse all’età non più verde che preannuncia un naturale declino! Ad Udine la Roma dovrà tastare la capacità di saper mantenere il proprio rendimento anche senza Totti e la sorpresa Gervinho (entrambi infortunati)! Juventus e Napoli dovranno tornare a vincere in casa col Genova e, per non perdere ulteriore contatto dalla vetta! Affare per nulla facile, visto il momento delicato della Juve e i limiti ancora non del tutto superati del Napoli. Gli impegni di Madrid per la Juve e di Marsiglia per il Napoli comporteranno un enorme dispendio di energie, soprattutto mentali per entrambe! I torinesi e i partenopei dovranno dare tutto di sé per ottenere un risultato positivo nelle difficili trasferte e continuare a sperare nella qualificazione agli ottavi di Champions. Turno a cui parteciperà anche il Milan che, grazie alla prodezza di Birsa, batte l’Udinese e, nel contempo, ritrova Kakà che, in partite come quella col Barcellona, può davvero essere, con la sua esperienza, un’arma in più! Se tornerà anche Balotelli dall’infortunio sarà ancora meno difficile affrontare Messi & C., più semplice giocarsela a Parma in Campionato! La Fiorentina misurerà la capacità di contenere la propria euforia dopo aver battuto la rivale storica sul non facile terreno del Chievo; i clivensi dovranno tornare a far punti e abbiamo visto tutti che quando devono giocare di contropiede sanno mettere chiunque in difficoltà! Peserà certamente l’impegno di Europa League, sarà importante, per Pepito Rossi & C., saper dosare le energie! Lo stesso dicasi per la Lazio che, tra impegno europeo del giovedì ed impegno col Cagliari di Campionato dovrà ritrovare le coordinate di gioco e di risultato! L’Inter è tornata quella squadra un po’ pazzerella che si vedeva qualche anno fa; perde la grande occasione per cercare di restare attaccata alle prime, ma che carattere! In 10, a causa dell’espulsione di Handanovic sul rigore poi fallito da Cerci, rimonta due volte e va persino in vantaggio, salvo farsi raggiungere alla fine su punizione da Bellomo col portiere che ci mette del suo! Col Verona la squadra di Mazarri dovrà proseguire nel proprio lavoro di crescita al cospetto di un’avversaria per nulla facile, ma che con applicazione e sacrificio può essere battuta! Bologna – Livorno, Catania – Sassuolo, Sampdoria – Atalanta saranno scontri assai importanti per la salvezza; chi dovesse vincere trarrebbe enormi vantaggi, attese le difficoltà di Genova (Juve), Torino (Napoli), Parma (Milan), Chievo (Fiorentina)!

In serie B continua il momento difficile del Bari che, pur non sfigurando sul piano del gioco, cede per la quarta volta consecutiva! E’ inutile fare processi, sappiamo bene in che situazione i nostri ragazzi stanno affrontando un campionato lungo e stressante come quello di serie B! Auguriamoci che al più presto qualche episodio positivo rilanci la nostra giovane squadra e restituisca entusiasmo ed autostima ad un ambiente che, mai come in questo momento, ne sente il bisogno! Magari sin dalla prossima gara col Trapani! Ma non diciamo nulla, per carità……

Giacomo Loseto

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech